NEU PALE ALE

FIRST SPASTIC BEER


 

Il Genoa vince il primo campionato di calcio italiano.

Le Avventure di Rin Tin Tin è la prima serie trasmessa in Italia.

Six Degrees è il primo social network al mondo.

Bosio & Caratsch è il primo birrificio italiano

Bilbolbul è il primo fumetto italiano.

Tim Berners-Lee pubblica il primo sito internet.

Camillo Benso, conte di Cavour, è il primo Presidente del Consiglio del Regno d’Italia.

Dedicato a Frazz, del gruppo prog Semiramis, è il primo disco di Michele Zarrillo.

Il libro Fluid Concepts And Creative Analogies di Douglas Hofstadter è il primo oggetto venduto da Amazon.

My Best Friend’s Birthday è il primo film di Quentin Tarantino.

La Neu Pale Ale è la prima birra della NEU altBrewing Firm.

E con lei nasce tutto il progetto.

L’idea di cominciare a produrre birra in birrifici altrui, vuoi per soddisfazione personale vuoi per ridurre i costi dell’acquisto di prodotti iperluppolati sempre più di moda e sempre più cari.

L’idea iniziale era quello di fare un connubio tra pils e american pale ale, con malti pils, dry hopping di citra e balle di hallertau per farlo minimamente percepire al naso. Poi quando raccontavi questa cosa agli hipstercultori delle ipa rinnegavano la pale ale e si fiondavano su altro. “Luppolo tedesco????? Che cosa è???”…“Okei, la prossima la facciamo con soli centennial e citra.”…“Bene. Ripasso.”

Si ma la birra com’è?

Ah si….La Neu Pale Ale è una birra pericolosamente beverina con una esplosione di luppoli al naso e in bocca, col cedro e il pompelmo a farla da padrone. Finale lungo e piuttosto amaro. Stop.

Ai nostri Spastic Brewers non chiediamo di più.

E forse è il caso di fare una donazione a Wikipedia.

 

g

Specifiche tecniche (?)

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑